5
TESORO ANTICO

PRIMO PIANO

La maggior parte dei pezzi esposti in questo ambiente risale a una donazione di Bonifacio VIII (1295-1303) ed è registrata in un prezioso manoscritto conservato nell’Archivio della Cattedrale; questo importante documento pergamenaceo riporta l’elenco degli oggetti che l’illustre anagnino donò alla Cattedrale durante tutto il suo pontificato. Nell'elenco sono riportati più di cento oggetti, ma purtroppo non tutti sono pervenuti fino a noi.

Sappiamo dal Liber Pontificalis che già Leone IV (847-855) donò all’antica Cattedrale di Anagni (un edificio oggi non più esistente) una serie di oggetti preziosi in occasione della sua consacrazione; oggi di quegli oggetti non abbiamo più traccia se non nei documenti. Per questa ragione gli oggetti datati al XII secolo vanno considerati tra i più antichi del patrimonio esposto.

In Italia e all’estero sono numerosi gli esempi di inventari medievali con elenchi analitici di donazioni, ma poche sono le raccolte superstiti e pochissime quelle non eccessivamente smembrate o deturpate. Il caso del Tesoro Antico di Anagni risulta essere davvero notevole poiché, nonostante le mutilazioni, conserva una tra le più interessanti e variegate raccolte artistiche di epoca medievale.

Solo due volte questa raccolta ha lasciato le mura anagnine: nel 1870, in occasione della Grande Mostra del Culto Cattolico tenutasi a Roma, e nel 1950, con la Mostra Giubilare di Bonifacio VIII.

La testimonianza qualitativamente più alta è offerta dai tessuti che esemplificano aspetti e tendenze delle arti nel Duecento. Molti sono i rimandi alla pittura, alla miniatura e alla decorazione a smalti coeve.

Questo Tesoro vanta una collezione particolarmente importante per la presenza di tessuti realizzati con tecniche esecutive differenti tra di loro e provenienti da svariate aree geografiche: l’opus cyprense, l’anglicanum, il theutonicum e il locale opus romanum.

Uno degli oggetti più preziosi che la Cattedrale conserva è sicuramente il cofanetto reliquiario di Thomas Becket, realizzato in smalti di Limoges e conservato in una delle teche angolari.

Il MuCA

Via Leone XIII
03012 ANAGNI (FR)

Orari

NOVEMBRE - MARZO
09.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00

APRILE - OTTOBRE
09.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Certificato di Eccellenza 2017 TRIPADVISOR