IL MUSEO

Retta almeno dall’XI secolo da un Capitolo, la Cattedrale raccoglie l’eredità materiale di quanto la storia ha prodotto in più di due millenni. Il percorso del Museo della Cattedrale di Anagni si svolge a ritroso nel tempo e inizia dalla Nuova Sagrestia con le opere più recenti quali calici, mitrie vescovili e preziosi reliquiari e si snoda nei locali dell’Antico Tesoro con la collezione medievale dei superbi parati bonifaciani e nella medievale Cappella del Salvatore, fino ad arrivare ai sotterranei della Cattedrale. Qui è possibile vedere l’Oratorio di san Thomas Becket, antico mitreo con pitture di XII secolo, e la meravigliosa Cripta di San Magno, che custodisce uno dei cicli pittorici più importanti dell’Occidente Medievale, sia per i temi trattati che per il livello di conservazione delle pitture. Il percorso termina con la visita al Lapidario, allestito nei portici dell’antico chiostro, in cui spiccano i marmi con decorazioni cosmatesche, i plutei appartenenti all’antica cattedrale di IX secolo e la sezione archeologica che raccoglie pezzi di rara bellezza.

IL PERCORSO MUSEALE

Con il biglietto di ingresso al Museo della Cattedrale di Anagni (MuCA) è possibile visitare tutti gli ambienti musealizzati, attraverso un percorso unico, segnato e unidirezionale.

Il percorso prende avvio dalla biglietteria (12), dalla quale si accede a una scala che vi condurrà al primo piano, dove potrete visitare la Biblioteca (1), la Sala Capitolare (2), la Sagrestia Nuova (3), le due sale della Sagrestia (4) e l'antico Tesoro con annessa Cappella del Salvatore (5 e 6).

Attraverso una scala avrete direttamente accesso alla Cattedrale, dove un percorso cordonato vi permetterà di vedere da vicino il presbiterio con il suo magnifico arredo liturgico medievale, la Cappella Caetani (7) e vi condurrà alla scalinata laterale di sinistra, attraverso la quale accederete agli ambienti sotterranei.

Un ambulacro affrescato (8) vi consentirà di ammirare l'antico mitreo di I secolo, completamente affrescato nel XII (9) e di attendere l'accensione delle luci nella Cripta di San Magno (10). Infatti l'accesso alla Cripta non è consentito a luci spente: le luci, per motivi conservativi, si accendono automaticamente ogni 30 minuti e rimangono accese per 20 minuti. Allo spegnimento delle luci, i signori visitatori sono pregati di lasciare l'ambiente attraverso la scalinata di destra.

Il percorso si conclude negli ambienti del lapidario (11) e poi nel bookshop (12)

PRIMO PIANO

PIANO TERRA

SOTTERRANEI

Il MuCA

Via Leone XIII
03012 ANAGNI (FR)

Orari

NOVEMBRE - MARZO
09.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00

APRILE - OTTOBRE
09.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Certificato di Eccellenza 2016 TRIPADVISOR